LA QUALITÀ DELLA CARNE

In Italia per la produzione di salumi e carni di elevata qualità sono generalmente richiesti suini definiti “pesanti”, cioè di circa 160 kg; la carne deve essere matura per possedere un‘elevata capacità di trattenere i liquidi ed un idoneosi seguono determinate tecniche di allevamento curando in particolar contenuto di grasso, per questo motivo modo la genetica, l‘alimentazione, l‘età ed il peso degli animali.

Le caratteristiche che determinano la qualità delle carni sono distinte in igienico-sanitarie, biologiche e tecnologiche.

Nella convinzione di rispettare questi capisaldi abbiamo selezionato nel corso degli anni i migliori allevamenti e macelli di sola carne italiana dall’elevata qualità.

I controlli giornalieri dei veterinari del Servizio Sanitario Nazionale sono un’ulteriore garanzia del rispetto della disciplinare dei prodotti tutelati.

1. Punta di Filetto
2. Arrosto di carne , Nodini, Sottofiletto
3. Arrosto di carne, Braciole
4. Capocollo, Coppa
5. Coscia, Prosciutto, Scaloppine di coscia
6. Filetto

7. Pancetta
8. Costine
9. Spalla
10. Stinco
11. Piedini